4.4 C
New York
mercoledì, Novembre 30, 2022

Lavoro & Cassazione

Alcuni recenti pronunciamenti della Cassazione su mobbing e legittimità di licenziamento.

Con ordinanza n. 10043 del 10 aprile 2019, la Corte di Cassazione ha affermato che

una serie di comportamenti del dirigente (cambio di stanza, lunga attesa del lavoratore per essere ricevuto per chiarimenti, omessa convocazione per direttive) non integrano gli estremi di un intento persecutorio e di allontanamento del lavoratore sul quale grava l’onere della prova.

Con ordinanza n. 22288 del 5 settembre 2019, la Corte di Cassazione ha affermato che

non sempre una serie di provvedimenti disciplinari, pur dichiarati illegittimi, porta alla constatazione del mobbing. Infatti perché tali comportamenti possano costituire indice di una condotta assimilabile al mobbing, è necessario che sia evidenziata, in maniera concreta, una finalità persecutoria.

Con ordinanza n. 22100 del 4 settembre 2019, la Corte di Cassazione ha affermato

la legittimità del licenziamento di un dipendente per essere stato assente dal servizio, senza alcuna giustificazione, a seguito del suo trasferimento presso altra sede, qualora sussistano le esigenze tecniche, organizzative e produttive che giustificano tale trasferimento.

Fonte: Dottrina per il lavoro

Rispondi

Jovanotti in Calabria: tour, contro tour e contour

Jovanotti in Calabria: tour, contro tour e contour. Potrebbe essere questo il titolo perfetto per ricordare e raccontare l'esperienza di Jovanotti in Calabria, più...

Solo i semi migliori

Si riparte! In realtà c'è chi non si è mai fermato. Festività incluse. Questo anche perché a noi consumatori piace avere a disposizione, h...

Una lezione importante per un nuovo anno

Il lavoro precario ha occupato un posto importante nel messaggio di fine anno del Presidente della Repubblica. In realtà ogni pensiero racchiuso nel discorso...

Mario Massara

Mi colpisce molto la notizia della morte del sindacalista Mario Massara. Dopo alcune ore dalla sua scomparsa il suo corpo viene ritrovato esanime. Tanti...

Caro Giovanni, chi siamo noi?

Caro Giovanni, chi siamo noi? Ancora oggi siamo in cerca di una verità che completi quella già accertata. Questo vale per te, Giovanni Falcone,...