4.5 C
New York
mercoledì, Novembre 30, 2022

Una donna e un uomo

Una donna e un uomo.

Lei, Maura Viceconte, maratoneta di successo, primatista mondiale dei 10.000 metri, donna, madre, una combattente in tutti i sensi. Al suo attivo tanti chilometri, tante vittorie, anche quella contro un carcinoma al seno.

Lui, Lorenzo Farinelli, medico, malato di tumore, pronto a partire per gli Stati Uniti per sottoporsi ad una cura sperimentale. Obiettivo: guarire. Un viaggio della speranza reso possibile grazie alla solidarietà di moltissimi internauti e amici.

Lei, con un gesto che rimane tuttora da capire, si è tolta la vita. Lui, dopo aver parlato al mondo intero con gli occhi commossi e aver detto “Voglio vivere e non voglio morire”, non ce l’ha fatta a raggiungere gli Stati Uniti. E’ morto.

Due fili spezzati. Troppo presto. Entrambe le storie raccontano di un dolore e di una paura affrontati in modo diverso ma, soprattutto, ci provocano una domanda per nulla banale: che cos’è la vita? Pensiamo davvero che sia un dono? Siamo innamorati della vita?

Madre Teresa di Calcutta ci ricorda che:

La vita è un’opportunità, coglila.
La vita è bellezza, ammirala.
La vita è beatitudine, assaporala.
La vita è un sogno, fanne una realtà.
La vita è una sfida, affrontala.
La vita è un dovere, compilo.
La vita è un gioco, giocalo.
La vita è preziosa, conservala.
La vita è una ricchezza, conservala.
La vita è amore, godine.
La vita è un mistero, scoprilo.
La vita è promessa, adempila.
La vita è tristezza, superala.
La vita è un inno, cantalo.
La vita è una lotta, vivila.
La vita è una gioia, gustala.
La vita è una croce, abbracciala.
La vita è un’avventura, rischiala.
La vita è pace, costruiscila.
La vita è felicità, meritala.
La vita è vita, difendila.

Domani si festeggerà l’amore e la prima cosa da amare e custodire è la vita.

 

 

Rispondi