1.2 C
New York
sabato, Dicembre 10, 2022

Lavoro & Cassazione

Cassazione: mancata sicurezza e vantaggio datoriale ex decreto legislativo n. 231/2001

Con sentenza n. 2848 del 25 gennaio 2021, la Corte di Cassazione ha affermato che l’incidente occorso ad un dipendente causato dalla mancata adozione di misure di salute e sicurezza sul lavoro, oltre alle conseguenza di natura penale, comporta una valutazione della responsabilità amministrativa ex art. 5 del decreto legislativo n. 231/2001, in quanto i reati risultano commessi nel suo interesse e vantaggio.

Fonte Dottrina per il Lavoro

Rispondi

Lo stato di bisogno del lavoratore tra incertezza e imminenza

La ricerca delle premesse smarrite mi ha condotto, in queste ultime settimane, a varcare la soglia di un "luogo" che, per la delicatezza e...

ISTAT: Occupati e disoccupati – Agosto 2022

Il 30 settembre 2022 l’Istat ha pubblicato la nota mensile sull’andamento dell’occupazione in Italia ad Agosto 2022. Ad agosto 2022, rispetto al mese precedente, diminuiscono...

Direzione di vita e lavoro nel post-pandemia

Lo spazio di questo intervento non mi consente di procedere in più approfondite analisi riguardanti questi ultimi anni che possiamo dividere in pre-pandemia e...

Per una politica a sostegno della ripartenza

Ciò che accade oggi alle aziende italiane è davvero incomprensibile. Tutti, o quasi, parlano delle difficoltà che queste hanno dovuto affrontare durante la pandemia....

Chi difende il lavoro?

Per rimanere fedele alla mission del blog, devo anzitutto andare a recuperare una premessa che abbiamo smarrito: il significato della parola lavoro. Per farlo...