18.3 C
New York
giovedì, Maggio 30, 2024

La Grecia chiude le frontiere

A soli due giorni dalla tornata elettorale, al cui termine si giungerà alla formazione di un nuovo esecutivo, la Grecia attira l’attenzione dell’opinione pubblica per ripetuti atti di respingimento a danno di richiedentiasilo al largo delle sue coste. I migranti, una volta giunti sulle coste greche, stando a quanto riportato dal New York Times, sarebbero stati accompagnati nuovamente in mare dalla Guardia Costiera greca e accolti in un secondo momento dalle autorità turche.

Non è la prima volta che il Paese guidato da Erdogan gioca un ruolo fondamentale in questo ambito: si ricordino i miliardi versati dalla Germania di Angela Merkel alla Turchia per fermare migranti illegali al confine turco con la Siria.
Siamo alle solite, le istituzioni europee continuano a dibattere riguardo un’ipotetica riforma del Trattato di Dublino, ma i singoli interessi nazionali continuano a prevalere sugli obiettivi comunitari.  

Rispondi