esclusione Tag

Posted On ottobre 8, 2017By Cinzia - The EnquirerIn Economia, Lavoro, Società

MISE, aggiungi un posto al tavolo

Davvero numerosi sono i tavoli di crisi aperti presso il MISE! Il peso di tale realtà possiamo davvero quantificarlo se con un bel po’ di pazienza andiamo a scorrere la sezione del sito del Ministero dello Sviluppo Economico dedicata alle imprese in difficoltà, distribuite su tutto il territorio nazionale. Numerosi i verbali e i dettagli che trasudano da quelle pagine. Dettagli che sanno di battaglie aperte e di atteggiamenti di chiusura, di attese da non deludere e di sogni infranti, di diritti violati e di doveri dimenticati. Una “verità” messaRead More
Finalmente la legge per il contrasto al caporalato e al lavoro nero in agricoltura è una realtà. Possiamo gioire anche se la battaglia contro le schiavitù sul lavoro è tutt’altro che conclusa. Il prezioso e ampio contributo della dott.ssa Simona Loperte, Segretaria Nazionale Movimento Lavoratori di Azione Cattolica. La Camera dei Deputati ha approvato definitivamente la Legge per il contrasto al caporalato e al lavoro nero in agricoltura. Il plauso è stato unanime e nei numerosi commenti, giunti dai diversi schieramenti politici, ha prevalso la parola “civiltà”: atto di civiltà,Read More

Posted On ottobre 8, 2016By Cinzia - The EnquirerIn Lavoro, Società

La fame di vita del disoccupato

C’è una domanda che il disoccupato si sente rivolgere spesso da conoscenti e non: “Che fai adesso? Stai a casa?” Sembrerà strano, ma la domanda non è per nulla innocua; anzi è di una violenza inimmaginabile, anche se è consentito sperare che la violenza non sia intenzionalmente provocata. Non importa se lo stato di disoccupazione sia attivo da una settimana, un mese, un anno. L’effetto è il medesimo. Sarà per questo che Alberto Moravia, nei Nuovi racconti romani, 1959, scriveva che: “La disoccupazione è una cosa per il disoccupato eRead More

Posted On settembre 1, 2016By Cinzia - The EnquirerIn Lavoro

Cosa nasconde l’universo degli inattivi?

Gli ennesimi ed altalenanti dati Istat sull’occupazione nel nostro Paese evidenziano come i rimedi messi in campo per ritornare a crescere siano stati, finora, dei falsi rimedi e come “dalle nostre parti” continui a regnare indisturbato un certo immobilismo, frutto dei falsi rimedi appena menzionati e padre della categoria degli “inattivi”, persone che hanno smesso di cercare un lavoro per diversi motivi, tra cui la sfiducia. Proviamo ad analizzare oggi proprio il dato della sfiducia, anche perchè, nel tempo, molte parole sono state spese sul lassismo e poche, invece, sulleRead More

Posted On luglio 27, 2016By Cinzia - The EnquirerIn Lavoro

Ddl povertà: un rimedio per i “nuovi apolidi”?

Secondo quanto sancito dalla Convenzione di New York del 28 settembre 1954, con il termine apolide si indica: “(…) una persona che nessuno Stato considera come suo cittadino per l’applicazione della sua legislazione”. Un soggetto invisibile senza diritto alla cittadinanza (riconosciuto all’articolo 15 della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo) e privato di tutti gli altri diritti ad esso collegati.  L’apolide è costretto, pertanto, a vivere ai margini del mondo. Proprio l’espressione “ai margini del mondo” autorizza ad affrontare, oggi, nell’era della “globalizzazione dell’indifferenza”, una riflessione sui “nuovi apolidi”, o meglio,Read More