doveri Tag

Termini come Costituzione, diritto al lavoro, doveri, iniziativa economica privata sono ogni giorno, o quasi, al centro  del dibattito pubblico. E poichè proprio il dibattito pubblico ha bisogno, oggi più che mai, di essere liberato dai luoghi comuni e dal qualunquismo, proviamo a fare chiarezza intorno al significato di questi termini con l’ausilio prezioso del *Prof. Leonardo Bianchi, docente universitario di Diritto costituzionale, Università degli Studi di Firenze. Prof. Bianchi, il primo articolo della nostra Costituzione recita che “L’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro”. Possiamo provare a ridefinireRead More

Posted On dicembre 31, 2016By Cinzia - The EnquirerIn Lavoro, Società, Sviluppo

Anno 2017: liberi e forti per una nuova cultura del lavoro

Potrebbe risultare strano che, per augurare buon anno, si prendano in prestito parole antiche come quelle che Papa Leone XIII pronunciò nel lontano 1891 in merito alla relazione tra le classi sociali, ai loro mutui doveri imposti dalla giustizia, senza accordare sconti a chicchessìa. Eppure non lo è, dal momento che alcune parole antiche, universali,comprensibili al di là del credo religioso, sono ancora utili per descrivere temi sempre aperti, per ricordare come una vera e nuova cultura del lavoro può diffondersi se ogni uomo ha anzitutto contezza della propria eRead More
Al di là di quello che sarà l’esito del referendum costituzionale, possiamo tranquillamente dire che oggi è una giornata storica per il Paese, per tutti noi che non andremo certo a votare a cuor leggero, qualunque sarà la scelta che assumeremo in coscienza, tenendo lontana la tentazione di votare in un modo o in un altro semplicemente per servire qualcuno o qualcosa che non sia compatibile con l’interesse collettivo. Oggi non è il giorno dei politici, dei giornalisti, delle persone di spicco che hanno offerto il proprio volto alle differentiRead More

Posted On novembre 11, 2016By Cinzia - The EnquirerIn Impresa, Lavoro, Sicurezza sul lavoro, Società

ll vento del regresso

Le ultime elezioni presidenziali americane hanno messo in evidenza come la stampa, in generale, non riesca più a leggere i “segni dei tempi”, per farsene interprete e raccontarli con una buona percentuale di fedeltà. Il riferimento non è solo al contesto degli States. Comunque sia, le ragioni della scarsa capacità della stampa di “stare sul pezzo”, per usare non a caso un’espressione giornalistica, di intercettare le trasformazioni, possono essere tante, certamente legate ad una buona dose di sua sudditanza nei confronti del potere politico, economico e finanziario. Una sudditanza cheRead More

Posted On settembre 1, 2016By Cinzia - The EnquirerIn Lavoro

Cosa nasconde l’universo degli inattivi?

Gli ennesimi ed altalenanti dati Istat sull’occupazione nel nostro Paese evidenziano come i rimedi messi in campo per ritornare a crescere siano stati, finora, dei falsi rimedi e come “dalle nostre parti” continui a regnare indisturbato un certo immobilismo, frutto dei falsi rimedi appena menzionati e padre della categoria degli “inattivi”, persone che hanno smesso di cercare un lavoro per diversi motivi, tra cui la sfiducia. Proviamo ad analizzare oggi proprio il dato della sfiducia, anche perchè, nel tempo, molte parole sono state spese sul lassismo e poche, invece, sulleRead More

Posted On luglio 21, 2016By Cinzia - The EnquirerIn Lavoro

Assenteismo: le colpe degli onesti

Chi di noi non ha sentito parlare dei “furbetti del cartellino”? Gli assenteisti, sì, proprio coloro che incassano lo stipendio senza lavorare, perchè in altre faccende affaccendati. Qualche anno fa la scena era dominata dai furbetti del quartierino, oggi del cartellino. Quello che è certo è che il vizietto tutto italiano di “fare a modo nostro” è sempre in agguato, un vero e proprio evergreen. In Italia, e questo è il punto, da una parte si combatte contro “Cosa nostra”, e dall’altra cresce in maniera smisurata l’adesione da parte deiRead More