Calabria Tag

Il quadro lavorativo locale è per lo più irregolare, e benché venga rilevato un dato del 46% di disoccupazione, posso dire che moltissimi sono i giovani che si danno da fare, inseriti in contesti turistici, ristorativi, del terzo settore in generale, per lo più in dimensione di lavoro sommerso, e quindi fuori dalle statistiche… dove nel totalmente sommerso le condizioni contrattuali sono disattese rispetto a orario di lavoro o stipendio! È in questo contesto che inizia la mia esperienza di ragazza, che subito dopo il diploma in Arte della CeramicaRead More

Posted On maggio 31, 2017By Cinzia - The EnquirerIn Impresa, Lavoro, Società

Difendere il lavoro dalla malapianta dell’ignoranza

Come difendere il lavoro dalla malapianta dell’ignoranza? In che modo e perchè l’ignoranza dovrebbe danneggiare il lavoro? L’articolo 41 della Costituzione della Repubblica italiana recita che “L’iniziativa economica privata è libera. Non può svolgersi in contrasto con l’utilità sociale o in modo da recare danno alla sicurezza, alla libertà, alla dignità umana. La legge determina i programmi e i controlli opportuni perché l’attività economica pubblica e privata possa essere indirizzata e coordinata a fini sociali”. Il dibattito su questo articolo si è spesso concentrato sull’opera di chi assume l’iniziativa privata,Read More
Che cos’è il counseling aziendale? Chi sono i destinatari e quali sono gli obiettivi? Il counseling aziendale è un universo conosciuto, esplorato? Per rispondere a questi interrogativi, e ad altri ancora, ci avvaliamo dell’esperienza e della competenza del dott. *Cesare Perrotta, counselor professionista (avanzato) nell’ambito delle relazioni di aiuto e formatore nei campi aziendale e socio-educativo. Dott. Perrotta, che cos’è il counseling aziendale e quali sono gli obiettivi che si prefigge? Il counseling è finalizzato alla promozione del benessere e al potenziamento delle risorse della persona, attraverso l’utilizzo di competenzeRead More

Posted On aprile 12, 2017By Cinzia - The EnquirerIn Lavoro, Società, Sviluppo

Caso Italia: causa persa o questione di cuore?

Alle porte delle festività pasquali lo scenario che si presenta sotto i nostri occhi, sia a livello locale che nazionale, è ben lungi dal rimandare ad una terra e ad un popolo che aspirano a risorgere da una mentalità di morte. Corruzione, mafia, clientelismo, sfruttamento lavorativo, aumento delle disuguaglianze sociali, guerre tra Procure, un senso di giustizia davvero annacquato, un potere politico sempre più spavaldo, tanta rassegnazione da parte delle fasce più deboli della popolazione, tanta povertà materiale e morale, sembrano essere i tratti caratteristici dell’Italia da consegnare alla Storia.Read More
A qualche giorno dalla chiusura dei lavori del Convegno “Chiesa e lavoro. Quale futuro per i giovani del Sud?”, tenutosi nella città di Napoli, emergono con ancora più chiarezza alcuni elementi di riflessione, probabilmente rimasti nascosti tra le pieghe degli interventi che si sono succeduti lungo tutto l’evento. Al netto della straordinaria importanza che appuntamenti del genere rappresentano per la Chiesa e per la società tutta, della preziosità dei messaggi proposti dai vescovi, è importante evidenziare, in una logica assolutamente costruttiva e senza alcun timore, alcune contraddizioni e luoghi comuniRead More
Al di là del tono volutamente sarcastico e provocatorio che campeggia nel titolo di questo post, l’argomento “Codice Appalti” è innegabilmente complesso e serio. Nei giorni scorsi la stampa ha dato notizia dell’esistenza di un Codice Appalti made in ‘ndrangheta, sovrappostosi a quello legale. Un cartello di imprese colluse con le cosche, tramite la presentazione di offerte precedentemente concordate, avrebbe consentito l’aggiudicazione di opere importanti, non solo in Calabria, proprio alle aziende “sorelle” aderenti. I fatti riportati risalirebbero al 2012-2015, prima dell’entrata in vigore del Nuovo Codice Appalti, presentato dall’AutoritàRead More

Posted On gennaio 16, 2017By Cinzia - The EnquirerIn Economia, Lavoro, Sviluppo

Aeroporto dello Stretto e una rotta verso la salvezza

Nel quadro della difficile e delicata questione che interessa l’aeroporto dello Stretto, intitolato al reggino Tito Minniti, continua a gonfiarsi l’elenco delle istituzioni chiamate in causa a risolvere il problema della chiusura dello scalo a seguito anche del disimpegno di Alitalia. A chiama in causa B, B chiama in causa C e così via. Peccato, però, che nè A,B,C chiamino in causa la storia passata con i suoi protagonisti e le ragioni che hanno portato alla situazione che oggi decreta definitivamente la crisi. Le ragioni di un problema non vannoRead More

Posted On ottobre 8, 2016By Cinzia - The EnquirerIn Lavoro, Società

La fame di vita del disoccupato

C’è una domanda che il disoccupato si sente rivolgere spesso da conoscenti e non: “Che fai adesso? Stai a casa?” Sembrerà strano, ma la domanda non è per nulla innocua; anzi è di una violenza inimmaginabile, anche se è consentito sperare che la violenza non sia intenzionalmente provocata. Non importa se lo stato di disoccupazione sia attivo da una settimana, un mese, un anno. L’effetto è il medesimo. Sarà per questo che Alberto Moravia, nei Nuovi racconti romani, 1959, scriveva che: “La disoccupazione è una cosa per il disoccupato eRead More