Società Category

Posted On marzo 20, 2019By Cinzia - The EnquirerIn Lavoro, Società

Accanto a Fabio Cifuni e alla cooperativa Progetto Germano

Accanto a Fabio Cifuni e alla cooperativa Progetto Germano. Comunicato L’ Azione Cattolica da sempre si è mostrata segno visibile di speranza per la nostra società! Oggi più che mai siamo chiamati a prendere coscienza della realtà in cui viviamo: occorre incoraggiare la nostra gente a non restare in silenzio, occorre ricordare e incarnare l’eredità lasciataci da Don Lorenzo Milani, “I care”, ovvero “mi sta cuore”. Purtroppo la prima piaga della nostra società è l’indifferenza, per cui “se non tocca me non mi interessa”; altra piaga, che colpisce anche laRead More

Posted On marzo 16, 2019By Cinzia - The EnquirerIn Lavoro, Società

Lavoro e crescita o povertà e lavoro?

Il primo post di questo blog fu dedicato alla povertà, all’emarginazione, all’esclusione. All’epoca, siamo nell’estate del 2016, la riflessione prese spunto da un episodio violento e triste consumatosi nella tendopoli di Rosarno, che portò nuovamente agli onori della cronaca la condizione insostenibile dei braccianti stranieri. Un evento che “servì”, insieme ad altri precedenti, a sollecitare un percorso che portò successivamente all’approvazione della legge contro il caporalato e il lavoro nero in agricoltura. Una legge buona che sta dando dei risultati, sebbene qualcuno si ostini a dire che non funzioni. NonRead More

Posted On novembre 18, 2018By Cinzia - The EnquirerIn Società

Giornata mondiale dei poveri: il bisogno di lavorare e di guadagnare

Nella domenica in cui si celebra la Seconda Giornata Mondiale dei poveri, una novità voluta da Papa Francesco a conclusione del Giubileo della Misericordia, è necessario mettere a fuoco un punto molto caro ai Padri della Chiesa: il povero non è oggetto di elemosina, ma soggetto di diritti lesi cui è urgente fare giustizia. Da questa verità non è possibile prescindere se vogliamo affrontare in maniera realistica e concreta il problema della povertà; condizione oggi vissuta anche da chi lavora. “Scegliere i poveri – scrive don Tonino Bello – nonRead More

Posted On novembre 5, 2018By Cinzia - The EnquirerIn Società

Tra ricorrenti celebrazioni e indefinite destinazioni

Il 4 novembre è la giornata dell’Unità nazionale e delle Forze Armate. Una celebrazione importante per ricordare, oggi più che mai, a cento anni di distanza, “la conclusione della Grande Guerra, una tragedia che causò enormi sofferenze all’intero continente europeo e provocò lutti in ogni contrada d’Italia”. Una storia che, nonostante sia stata segnata da tanta tragicità, ha conosciuto nel secolo scorso “un altro conflitto mondiale e guerre regionali che hanno continuato a devastare l’Europa”. Una celebrazione tra tante altre ed importanti celebrazioni. Tutti gli anniversari, gioiosi o tristi cheRead More
Il rapporto di Demoskopika relativo alla spesa dei comuni riguardante l’assistenza alle categorie sociali più deboli è allarmante. La nota scientifica dell’istituto di rilevazione e ricerca traccia un quadro che esige delle riflessioni. Al netto del fatto che lo studio è stato effettuato seguendo il parametro delle “rette destinate al ricovero in strutture per anziani/minori/ soggetti portatori di handicap ed altri servizi connessi”, e quindi la spesa delle amministrazioni presa in considerazione riguarda questo segmento di intervento, c’è da aprire una discussione seria e approfondita, se, per esempio i ComuniRead More

Posted On maggio 13, 2018By Cinzia - The EnquirerIn Lavoro, Smart working, Società

Le lavoratrici madri in un mondo che cambia

Oggi è la festa della mamma, delle lavoratrici madri, della maternità. Tutto questo in un mondo che cambia, in una società liquida, in cui tuttavia, e per fortuna, esistono ancora persone, affetti, valori che non possono essere liquidati in tutta fretta, spazzati via come la polvere che si annida sulla superficie delle cose. Per lasciare posto, poi, a cosa? Il quesito si presenta di facile soluzione, ma in realtà non lo è affatto. Viviamo una società complessa, per quanto liquida, in cui il mondo del lavoro è cambiato, in cuiRead More

Posted On aprile 15, 2018By Cinzia - The EnquirerIn Lavoro, Società, Sviluppo

Riders: verso una forma di “contrattazione metropolitana”?

Quello che segue è il testo della nota congiunta del Comune di Bologna e dei Riders Union Bologna, nel quale si fa riferimento alla messa in atto di un “primo tentativo  di una nuova forma di contrattazione metropolitana, una “Carta dei diritti fondamentali del lavoro digitale nel contesto urbano”, che vedrà anche il coinvolgimento delle principali sigle sindacali. La nota congiunta è stata redatta e pubblicata all’indomani della sentenza emessa dal Tribunale del lavoro di Torino che ha respinto il ricorso di alcuni riders (o fattorini) nei confronti di Foodora,Read More

Posted On marzo 17, 2018By Cinzia - The EnquirerIn Lavoro, Politica, Società

Responsibility: quale vo(l)to dare al Paese?

Il popolo sovrano si è espresso. Il dado è tratto. Nonostante tutto, però, siamo fermi al palo. Diverse sono le ipotesi che in queste ore si susseguono, tutte attraversate dall’immane (?) sforzo di trovare una soluzione/accordo per dare un Governo a questo Paese. Nel frattempo il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella invita tutti alla  responsabilità. Responsibility è oggi la parola d’ordine invocata da più parti. Il tempo della responsabilità, però, non è qualcosa che si improvvisa. Insomma, non possiamo immaginarlo come un coniglio che improvvisamente esce fuori dal cilindro diRead More
Non ci sono dubbi che siamo di fronte a qualcosa di più di uno scenario già visto, tanto che diventa davvero difficile fare sintesi in un momento storico delicato come questo. Per fortuna ci vengono in aiuto contributi preziosi come quello che il *prof. Flavio Felice ha curato per il Centro Studi e Ricerche Tocqueville Acton, dal titolo “Cattolici e politica: dall’irrilevanza alla scomparsa”. Un tema forte che non poteva non essere proposto in questo spazio. Un vivo ringraziamento al prof. Felice e buon discernimento a tutti. È trascorsa una settimanaRead More

Posted On gennaio 28, 2018By Cinzia - The EnquirerIn Lavoro, Società

Il lavoro rende liberi secondo la Costituzione

“Arbeit macht frei” (“il lavoro rende liberi”) si trova ancora scritto sul cancello di ingresso di Auschwitz, a mo’ di paradosso per tutte quelle persone che in quello ed in campi siffatti furono sterminate. Ed è certo che il lavoro renda liberi, sul piano oggettivo e soggettivo, ma in termini radicalmente diversi ed antitetici rispetto a quanto intendeva il regime nazista in relazione a quei campi, dove veniva in sostanza praticata una durissima forma di schiavitù finché le vittime erano lasciate in vita. Molti profili della nostra Costituzione repubblicana (diRead More