Posted On Ottobre 8, 2020 By In Un #pensiero alle 20.00 With 76 Views

“Buon lavoro ai sindaci neoeletti”

Giunge alla mia attenzione, in modo nuovo, l’augurio di buon lavoro che diversi Presidenti di Regione hanno indirizzato ai sindaci neoeletti in occasione delle recenti elezioni amministrative. Mi riferisco a Jole Santelli ( Calabria), Attilio Fontana ( Lombardia), Maurizio Fugatti ( Presidente Prov. Autonoma di Trento), per fare qualche esempio.

Un augurio e un invito a collaborare a prescindere dalla diverse posizioni politiche. Il momento lo impone.

Anche alcuni sindaci, come Gaspare Giacalone ( Comune di Petrosino), hanno rivolto pensieri di incoraggiamento e stima nei confronti di colleghi alla prima esperienza o riconfermati, come anche dei nuovi Presidenti di Regione. E’ accaduto in Toscana e non solo.

Un “dovere” istituzionale compiuto con superficialità, quasi svogliato, oppure un segnale da cogliere con gratitudine e soprattutto da incoraggiare? Forse non riflettiamo abbastanza sull’importanza del rapporto che intercorre tra Presidenti di Regione e sindaci, come anche tra i sindaci stessi. 

Non so se in qualche occasione, oltre a fare riferimento alla preziosità del lavoro di rete, alla pluri decantata sinergia, abbiamo anche saputo agevolarla con pensieri, parole e gesti. 

Forse sono piccoli segnali quelli che colgo, oppure non lo sono affatto.

Non sia mai, però, che la nostra distrazione possa prevalere sull’attenzione, sulla capacità di osservare ( e sempre favorire) la nascita di piccoli germogli di speranza.

Tags :

Avatar

La mia quasi ventennale esperienza lavorativa riguarda l'ambito amministrativo-commerciale, ma da sempre coltivo l'amore per la scrittura. Nel 2014 ho pubblicato un volume sul tema del lavoro "Alziamo il tiro. Un corpo a corpo con la Rerum Novarum, tra i falsi rimedi di ieri e di oggi". Amo la conoscenza e cerco di combattere l'ignoranza: la mia e quella degli altri.

Rispondi