Posted On Maggio 9, 2021 By In Un #pensiero alle 20.00 With 245 Views

Aldo Moro e le premesse per un impegno

In questo particolare momento anche il ricordo di uomini come Aldo Moro deve essere contestualizzato. Per questo non posso non partire da una immagine e dal pensiero di Agnese Moro. Essere dignitosi e presentabili… ovunque. Un uomo come Aldo Moro avrebbe mai potuto urlare dai banchi del Parlamento? Esibire cappi e scritte oscene? Rivolgersi ad un altro uomo delle istituzioni con lo stesso tono di voce di un venditore ambulante? Intervenire telefonicamente in trasmission televisive per parlare di questioni delicate per il Paese, togliendosi qualche sassolino dalla scarpa?

Avrebbe mai potuto utilizzare una scorta per andare a fare shopping? Scambiare la spiaggia per il proprio ufficio? Avrebbe mai potuto proporre il proprio avvocato come ministro della Giustizia? Oggi Aldo Moro va ricordato perché uomo delle istituzioni, quelle sane. Oggi Aldo Moro ci ricorda che senza una formazione umana adeguata, costantemente nutrita di cose buone e alte, non si possono ricoprire ruoli istituzionali. E ovviamente questo non significa essere perfetti, semmai consapevoli della necessità di una costante crescita.

Cosa vuol dire questo in termini di futuro?

Al netto del ruolo della famiglia e della scuola, la parola all’associazionismo, anche cattolico, e ai partiti.

Avatar

La mia quasi ventennale esperienza lavorativa riguarda l'ambito amministrativo-commerciale, ma da sempre coltivo l'amore per la scrittura. Nel 2014 ho pubblicato un volume sul tema del lavoro "Alziamo il tiro. Un corpo a corpo con la Rerum Novarum, tra i falsi rimedi di ieri e di oggi". Amo la conoscenza e cerco di combattere l'ignoranza: la mia e quella degli altri.

Rispondi