Monthly Archives: "Dicembre 2018"

Posted On Dicembre 31, 2018By Cinzia - The EnquirerIn Un #pensiero alle 20.00

Buon anno nuovo

Ci siamo ormai! Il 2018 volge al termine, ancora qualche ora e saluteremo di fatto il nuovo anno. O forse dovremmo dire un anno nuovo? Come scrivevo ieri sera, il pensiero non può non essere rivolto al lavoro. Tanti sono gli spunti di riflessione che il tema suggerisce, soprattutto in un contesto storico caratterizzato da un clima di incertezza. Non mi riferisco tanto, almeno non in questa sede, alla condizione economica e occupazionale di cui è stato scritto tanto e di cui ancora tanto si scriverà. E con questo nonRead More

Posted On Dicembre 30, 2018By Cinzia - The EnquirerIn Un #pensiero alle 20.00

La delicatezza della cosa pubblica

Voler dedicare l’ultimo pensiero del 2018 al tema del lavoro, che rimane il cuore del mio blog, mi costringe a scrivere oggi, in una domenica molto “fredda”, una riflessione extra per la rubrica settimanale. Non è possibile, infatti, concludere quest’anno senza fare riferimento ai provvedimenti che hanno colpito due figure istituzionali importanti della nostra regione: Mimmo Lucano, attualmente sospeso dalla carica di sindaco di Riace, e Mario Oliverio, governatore della Calabria. Mimmo Lucano che, dopo la decisione di revoca degli arresti domiciliari da parte del Tribunale del Riesame, deve rispettareRead More
Una proposta concreta a cura del dott. *Paolo Stern Il reddito di cittadinanza costituisce un elemento centrale nella manovra economica dell’attuale Governo. Lo strumento mira, in termini ancora da definire, a contrastare una situazione straordinaria di disagio economico in cui versa un’ampia fascia del Paese. Si stimano oltre 5 milioni di italiani sotto la soglia di povertà. La misura è inserita nel contratto di Governo e pertanto molto attesa. La sua declinazione in termini concreti fa emergere contrastanti posizioni. Al di là dell’impatto sui conti pubblici che avrebbe una simileRead More

Posted On Dicembre 28, 2018By Cinzia - The EnquirerIn Un #pensiero alle 20.00

Un nuovo politichese?

Luca Serianni, linguista e filologo italiano, in un’intervista rilasciata a Repubblica qualche annetto fa, dichiarò che “il politichese, a parte saltuarie ricomparse, è andato via via allontanandosi dal nostro lessico politico. Era un modo di esprimersi che tendeva a sfumare le posizioni, ad annacquare i concetti. Oggi i politici preferiscono parlare in modo più diretto, favoriti in questo anche dalla televisione, divenuta l’arena politica per eccellenza. E cercano di non farsi costringere dentro i confini di un determinato linguaggio politico”. Sempre Serianni, nel 2008, affermò che “Il politico finisce conRead More

Posted On Dicembre 27, 2018By Cinzia - The EnquirerIn Un #pensiero alle 20.00

Dolceamaro

Ha fatto tanto discutere ieri il tweet dolceamaro del Ministro dell’Interno Matteo Salvini. Il suo buongiorno con pane e nutella (anche se in realtà quella nella foto somigliava di più ad una fetta biscottata) è stato giudicato da molti come inopportuno, sgradevole, addirittura sprezzante nei confronti di chi nella festività del protomartire Santo Stefano non ha avuto, diversamente da lui, un bellissimo e dolcissimo risveglio. Il pensiero non può non andare a Catania, dove un terremoto di magnitudo 4.8 ha provocato grande paura tra la popolazione (ci sono stati feritiRead More

Posted On Dicembre 26, 2018By Cinzia - The EnquirerIn Un #pensiero alle 20.00

Il martirio…. oggi

La festività di Santo Stefano sollecita a chiedersi quale significato abbia la parola martirio ai giorni nostri. E’ una domanda che possiamo rivolgere alla nostra vita e tante possono essere le risposte. Se per il singolo l’interrogativo è importante, per chi ricopre incarichi di grande responsabilità nel nostro Paese, come nel mondo, è quanto mai urgente. Proprio per questo oggi viene offerto un piccolo contributo a ricordo della testimonianza di un martire, san Tommaso Moro, patrono dei Governanti: “La politica per lui non fu una interessata professione, ma un servizioRead More

Posted On Dicembre 24, 2018By Cinzia - The EnquirerIn Un #pensiero alle 20.00

E allora? Buon Natale

Il cielo infuocato di questa sera ha lasciato molti di noi con il naso all’insù. Senza parole, alla vigilia del santo Natale, siamo rimasti a contemplare qualcosa di indescrivibile, una bellezza nuova, capace di togliere il fiato, di cui probabilmente abbiamo grande nostalgia.  L’abbiamo immortalata con numerose foto postate subito sui social. Immagini raffiguranti lo stesso cielo, la stessa meraviglia, da angolazioni diverse. Non è stato tanto sorprendente vedere tanti scatti nel giro di pochi istanti, quanto la consapevolezza di essere stata rapita, insieme a molti altri, nella stessa frazioneRead More

Posted On Dicembre 21, 2018By Cinzia - The EnquirerIn Un #pensiero alle 20.00

E tutto per una promessa

Che cos’è una promessa? “La promessa è l’ impegno preso liberamente e sulla parola, o anche in forma legale, di fronte ad altri, di fare o dare qualche cosa”. (Treccani) Nel caso di Salvini e Di Maio abbiamo promesse sulla parola, sulla carta (c’è un contratto di governo) e un altare sul quale sta per essere sacrificato tantissimo, al netto di quelle promesse, pur sempre rimodulate. Dino Pesole scrive oggi su Il Sole 24 Ore: “La manovra è cambiata, frutto della lunga trattativa con Bruxelles: da una parte la riscritturaRead More

Posted On Dicembre 20, 2018By Cinzia - The EnquirerIn Un #pensiero alle 20.00

Gli intransigenti e il tempo

Prima di entrare nel merito dei contenuti della manovra del governo gialloverde è importante, a mio avviso, fissare un punto. Sin dalla nascita, dai primi vagiti, la coalizione Lega-M5S, con il suo modus operandi, non può certamente dire di non aver chiesto e ottenuto transigenza da parte di alcune delle istituzioni pubbliche più importanti: ieri il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, oggi la Commissione Europea. Il Presidente Mattarella ricorderà bene le settimane successive al 4 marzo! Chissà, forse con qualche rimorso! Giorni duri, difficili per lui, per tutto il Paese:Read More

Posted On Dicembre 19, 2018By Cinzia - The EnquirerIn Un #pensiero alle 20.00

Nel silenzio del bosco

Mentre giunge dall’UE l’okay informale alla manovra economica del governo Lega-M5S, a cui sono legate in modo drammatico le sorti del Paese, la cronaca ci consegna storie di una umanità ferita, difficilmente riconoscibile in chi si macchia di atroci reati. La questione della sicurezza sul lavoro ritorna ciclicamente al centro del dibattito pubblico perchè sono ancora troppi gli incidenti e le morti. Sarà, infatti, interessante verificare cosa prevede la manovra per questo delicatissimo ambito. Una storia da raccontare, con grande amarezza, è quella del giovane ventottenne moldavo, ritrovato, appena unRead More