Monthly Archives: "Giugno 2017"

Posted On Giugno 27, 2017By Cinzia - The EnquirerIn Lavoro, Sindacato, Società

XVIII Congresso CISL: per la persona? Per il lavoro?

Domani pomeriggio, mercoledì 28 giugno, si aprirà a Roma al Palazzo dei Congressi dell’ Eur, il XVIII Congresso nazionale della CISL. I temi al centro del congresso, come si legge nel sito istituzionale del sindacato, saranno: centralità della persona e del lavoro, misure per contrastare le diseguaglianze sociali, riforma dei contratti, partecipazione dei lavoratori alle scelte aziendali, no al populismo sindacale ed al reddito di cittadinanza, sì alle politiche attive ed all’apprendistato duale per l’ingresso dei giovani nel mondo del lavoro. Un’agenda densa di argomenti e di interventi importanti, traRead More

Posted On Giugno 24, 2017By Cinzia - The EnquirerIn Lavoro, Società

Esercitare un ruolo: un “lavoro” che in pochi conoscono

Che cos’è il ruolo perchè te ne ricordi? Il ruolo, perchè te ne curi? “Ritoccare” il testo del salmo 8 per affrontare il tema del “ruolo” non è un gesto di semplice casualità o, addirittura, di irriverenza. Nella versione fedele del salmo, infatti, viene chiesto a Dio chi sia l’uomo e perchè egli debba prendersi cura della sua creatura. Nel nostro caso, invece, le domande iniziali “Che cos’è un ruolo perchè te ne ricordi? Il ruolo, perchè te ne curi?” dovrebbe essere l’uomo a porle a se stesso, per vivere,Read More
Rita Levi Montalcini diceva che “Rare sono le persone che usano la mente, poche coloro che usano il cuore e uniche coloro che usano entrambi”. In questo caso non parliamo di persone, ma di un prototipo di sindacato adatto ad un presente in continuo mutamento e attrezzato per affrontare le sfide di un futuro che, nonostante i tentativi di pianificazione in corso, non sbagliamo a definire incerto. Del ruolo del sindacato si discute sempre animosamente. Il sindacato è una realtà che per molti significa possibilità di aggregazione, di difesa; perRead More

Posted On Giugno 14, 2017By Cinzia - The EnquirerIn Lavoro, Lavoro minorile

Lavoro minorile: se questo sarà un uomo

Primo Levi, nell’opera “Se questo è un uomo”, lucida testimonianza dell’ esperienza da lui vissuta nel campo di sterminio nazista di Auschwitz, scrisse: “Considerate se questo è un uomo. Che lavora nel fango, che non conosce pace, che lotta per mezzo pane, che muore per un sì o per un no”.  Senza nulla togliere alla tragicità del periodo storico in cui visse Primo Levi e sollecitati dalle numerose immagini che continuano a parlarci di infanzia negata e rubata, che ci fanno ripiombare in un inferno di angoscia e di paura, oggi, nellaRead More