Monthly Archives: "Marzo 2017"

Posted On Marzo 28, 2017By Cinzia - The EnquirerIn Lavoro, Politica, Società

La verità di Poletti e le verità nascoste

E’ da molto tempo, ormai, che la rete pullula di numerosi siti, il cui nobile fine è quello di informare l’utente sulle opportunità di lavoro in Italia e nel mondo, di dispensare consigli per la redazione di una buona lettera di presentazione o di un buon curriculum vitae, di suggerire l’abbigliamento da adottare per la riuscita di un colloquio di lavoro, come anche alcune regole per reinventarsi se ci si ritrova disoccupati a 40 o a 50 anni. Ottimo supporto, visto il momento, a dimostrazione di quanto la rete possaRead More

Posted On Marzo 25, 2017By Cinzia - The EnquirerIn Società

L’inclusione sociale come antidoto al rigurgito mafioso

“L’inclusione sociale come antidoto al rigurgito mafioso”, oggetto del contributo del prof. Flavio Felice per il Centro Studi e Ricerche Tocqueville Acton (2014), è un tema sempre cruciale, attuale, ineludibile se vogliamo davvero cambiare rotta, contrastare ignoranza, corruzione e criminalità, e non semplicemente coniare ulteriori slogan. Ecco perchè The Job Enquirer ripropone il testo della riflessione. Il prof. Flavio Felice, Chairman del Centro Tocqueville Acton (Mission), è professore ordinario di “Storia delle Dottrine Politiche” presso l’Università del Molise; presso la Pontificia Università Lateranense è Direttore dell’Area Internazionale di Ricerca “CaritasRead More
Termini come Costituzione, diritto al lavoro, doveri, iniziativa economica privata sono ogni giorno, o quasi, al centro  del dibattito pubblico. E poichè proprio il dibattito pubblico ha bisogno, oggi più che mai, di essere liberato dai luoghi comuni e dal qualunquismo, proviamo a fare chiarezza intorno al significato di questi termini con l’ausilio prezioso del *Prof. Leonardo Bianchi, docente universitario di Diritto costituzionale, Università degli Studi di Firenze. Prof. Bianchi, il primo articolo della nostra Costituzione recita che “L’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro”. Possiamo provare a ridefinireRead More

Posted On Marzo 23, 2017By Cinzia - The EnquirerIn Lavoro, Politica

Articolo Uno: vino nuovo in otri nuovi?

Se è vero che una rondine non fa primavera, è altrettanto vero che la nascita di nuove associazioni, movimenti politici, partiti, non può non essere percepita come segno di vivacità sociale (non di frammentazione), a discapito di ogni ipotesi di rassegnazione nei confronti di quanto non sia funzionale al bene del Paese. Proprio ieri sera è stato presentato a Roma il simbolo di Articolo Uno, nuovo Movimento dei democratici progressisti, nato dall’incontro delle volontà e dell’impegno di alcuni politici, in precedenza appartenenti a partiti diversi: Roberto Speranza, Enrico Rossi, Arturo Scotto,Read More

Posted On Marzo 21, 2017By Cinzia - The EnquirerIn Impresa, Lavoro, Società

Professioni da rottamare?

Il rapporto del MIUR sulla diminuzione dell’accesso dei giovani agli esami di abilitazione di 20 professioni, recentemente pubblicato dal Sole 24 Ore , prima del suo big bang, fotografa certamente la situazione reale di uno scarso appeal delle professioni tra i giovani, se pure a macchia di leopardo: l’età lavorativa allungata, il conseguente aumento della concorrenza, la diminuzione dei guadagni medi, al di là di quanto dicono le dichiarazioni dei redditi, la crisi economica e la sofferenza di aziende e territori, sono elementi indicati nel rapporto come nei dossier delleRead More

Posted On Marzo 18, 2017By Cinzia - The EnquirerIn Politica, Sindacato, Voucher

La politica in affanno, il Paese nel pantano

Sembra così lontano il tempo in cui l’ex Presidente del Consiglio Matteo Renzi “teneva a distanza” i sindacati asserendo che il Governo non dovesse trattare con loro. “Trattare cosa?” era stata la risposta del Premier alla domanda della giornalista Lilli Gruber, che riportava la delusione dei sindacati a seguito dell’incontro avuto proprio con il Governo sul tema della Legge di stabilità. Tutto accadeva nell’ottobre del 2014. Posizione forti, ferme, chissà, magari anche troppo, che, però, fanno rimpiangere la risolutezza che oggi la politica non sembra manifestare. Matteo Renzi, dagli studiRead More

Posted On Marzo 16, 2017By Cinzia - The EnquirerIn Lavoro, Voucher

Voucher: emblema di una libertà che non sappiamo usare

Quanto accaduto e sta accadendo intorno all’universo dei voucher è la dimostrazione di come noi italiani siamo un popolo che riesce sempre meno a fare buon uso della sua libertà, che ha smarrito completamente, o quasi, il significato della parola buon senso. Chi ha, infatti, definito il voucher come un tema sopravvalutato e marginale del mercato del lavoro sbaglia assai. Così come un semplice raffreddore può essere sintomo di malattie importanti, così l’impiego ingiusto dello strumento voucher può essere la spia di un forte malessere, di quel cattivo uso dellaRead More

Posted On Marzo 14, 2017By Cinzia - The EnquirerIn Lavoro, Società

Gender pay gap o generation rights gap?

Qualche giorno fa abbiamo ricordato la Giornata Internazionale della Donna e tante sono state le manifestazioni di pensiero, e non solo, attraverso le quali abbiamo continuato a discutere di un tema ancora aperto come il divario retributivo tra donne e uomini, il cosiddetto gender pay gap. Un divario di genere che il rapporto Eurofound, The gender employment gap: Challenges and solutions, ha provato ad analizzare sotto l’aspetto della perdita economica che esso comporta per l’Unione Europea, ponendo anche l’accento su come sugli effetti sociali della partecipazione femminile “vanno al diRead More

Posted On Marzo 7, 2017By Cinzia - The EnquirerIn Lavoro, Società

Buste paga: qualcosa di nuovo, anzi di antico, nel ddl Di Salvo

Appare a tratti surreale ritrovarsi a riflettere e a scrivere su argomenti che rimandano all’esistenza di contratti di lavoro degni di questo nome, di buste paga, mentre il dibattito pubblico è pressocchè assorbito dalla questione annosa “voucher sì, voucher no”. E’ quasi come uscire da un tunnel, con la certezza che i contratti di lavoro, a tempo determinato o indeterminato, come anche l’impegno a favore di una giusta retribuzione, nel rispetto dei diritti costituzionali, continuano a rappresentare, seppur timidamente, i punti cruciali dai quali non è possibile prescindere quando siRead More
Nella traccia di riflessione che l’economista Leonardo Becchetti ha presentato recentemente a Napoli, in occasione del Convegno “Chiesa e lavoro: quale futuro per i giovani del Sud?”, abbiamo letto della rilevanza del voto col portafoglio, definito “uno strumento importante che abbiamo a disposizione per premiare la dignità del lavoro”. Nello specifico, il prof. Becchetti ha posto l’accento sulla necessità di comprendere che “il mondo economico è governato dalla domanda e la domanda siamo noi. Siamo così poco consapevoli del nostro potere che pensiamo di essere prigionieri delle grandi imprese transnazionali.Read More